Hai bisogno di aiuto? Dona ora

Agricoltura sociale, cresce l’interesse

Cecina per l’agricoltura sociale

Dagli oliveti e vigneti toscani la Comunità produce vini e oli biologici di qualità, nell’ottica del reinserimento dei ragazzi a termine programma in un comparto che offre concrete potenzialità dal punto di vista lavorativo. Ad accogliere i rappresentanti dei due enti Franco Grizzardi, membro del comitato esecutivo sociale di San Patrignano.

La Fondazione Livorno e l’Ente Cassa di Risparmio di Firenze hanno sostenuto rispettivamente l’attività di formazione e reinserimento sociale e lavorativo della Cooperativa Agricola San Patrignano, formando persone ex tossicodipendenti ai mestieri agricoli nell’ambito delle attività del podere San Giuseppe a Cecina, e le opere di ristrutturazione del relativo complesso destinato ad ospitare i ragazzi inseriti nel progetto di recupero della Comunità.


3 Luglio 2015
condividi
Iscriviti alla Newsletter e resta in contatto con noi!
San Patrignano usa i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione