Alfonso

La mia vita scorreva tranquilla, avevo tutto, ero gestore di un bellissimo locale , ero circondato da amici affidabilissimi , e all’apparenza da una bellissima famiglia……quindi in poche parole una vita regolare , eppure dentro di me c’era qualcosa che non andava ,”MI SENTIVO SOLO”. Un giorno ero in giro con degli amici che avevano con sé della droga e sembravano i padroni dell’universo e cosi ho voluto provarla anch’io, all’apparenza un mondo bellissimo, pensavo di aver risolto i miei problemi, ma non era cosi, perché col passar del tempo m’isolavo sempre di più, ma non m’importava, avevo con me la mia amica “DROGA”. Sono arrivato al punto di non uscire neanche più di casa, passavo gran parte del mio tempo sul divano e quando un amico mi chiamava per uscire, gli rispondevo che non volevo essere disturbato. Nel giro di qualche anno ho distrutto tutto quello che con duri sacrifici ero riuscito a costruire, non scendevo neanche più ad aprire il mio locale, i miei amici nel frattempo si erano allontanati. Ero diventato un’altra persona e mi vergognavo di me stesso.