Ama CRAI a sostegno delle attività di San Patrignano

Ama CRAI Est con San Patrignano per un mondo libero dalle dipendenze. Nel mese di dicembre nei tanti punti vendita CRAI del Nord Est è stato possibile acquistare una rete di arance da 1,5 chili contribuendo così all’accoglienza, al sostegno e alla cura delle oltre 1300 ragazze e ragazzi che ogni giorno lottano per ritornare a vivere all’interno della comunità riminese. E’ stata questa la campagna lanciata dalla nota azienda di grande distribuzione al fine di sostenere le attività quotidiane di San Patrignano, dai pasti alle cure mediche.

“Non possiamo che ringraziare CRAI e tutti i clienti che hanno scelto di acquistare le arance non solo per la loro bontà e le loro proprietà nutritive, ma anche con la precisa volontà di aiutare i tanti giovani che accogliamo – spiega Antonio Tinelli, responsabile dell’area raccolta fondi della comunità – Da oltre 40 anni continuiamo ad aiutare ragazze e ragazzi in maniera completamente gratuita e attività di questo genere per noi sono importantissime”.