Con Api si dona

Ricchi cataloghi di prodotti destinati a target diversi che comprendono borse da viaggio, accessori per la casa, attrezzi sportivi e, addirittura, viaggi in località esotiche.

Tutte le compagnie petrolifere realizzano, ormai da tempo, campagne promozionali per attirare e fidelizzare la propria clientela, offrendo regali attraverso il sistema di raccolta punti.

L’Api ha deciso, quest’anno, di promuovere un’iniziativa a favore di San Patrignano: chiunque faccia benzina presso i distributori della compagnia, avrà la possibilità di sostenere la comunità. In che modo? Destinando i punti raccolti alla realizzazione di alcuni progetti volti a migliorare le strutture di San Patrignano, in particolar modo, alla ristrutturazione dell’asilo.

L’importo complessivo, donato dall’Api (che raddoppierà i punti a favore del progetto) e dai suoi clienti alla comunità, servirà, all’acquisto degli arredi, delle attrezzature della sala psicomotoria, del materiale ludico ricreativo, nonché alla realizzazione delle opere edili.

Inoltre, la clientela Api potrà ricevere un oggetto prodotto nei laboratori della comunità. Accumulando 42 punti potrà ottenere un portaritratti in legno, intagliato a mano e con finiture in rilievo ad onde, interamente decorato a foglia d’oro.