Avi 2003. Sangiovese da 5 Grappoli

Solo 2.500 bottiglie per il mercato italiano e altre 2.500 per il resto del mondo, nei prossimi giorni verrà commercializzato anche in Italia Avi 2003.

Sulla bottiglia come da tradizione, un’interpretazione artistica del vino: questa volta l’etichetta è stata dipinta dall’artista newyorchese Graham Gilmore.

A dispetto di un’annata molto calda, grazie alla tempestività di raccolta, alle buone escursioni termiche notte/giorno che l’influsso del mare ha sempre garantito e soprattutto grazie ad una estrema selezione delle masse e successivamente ad un rigoroso, paziente ed accurato lavoro di cernita acino per acino sui singoli grappoli, il nostro 2003 è un ottimo vino (cinque grappoli su Duemilavini 2007 di Ais).

Questo vino rappresenta un risultato qualitativo di eccellenza assoluta, ottenuta senza quelle note di surmaturazione che hanno penalizzato altri vini di questa stessa annata. Sangiovese al cento per cento, Avi 2003 si distingue per un’espressione olfattiva che celebra questo straordinario vitigno. Suggestioni di ciliegia e lampone, mammola e foglia di tabacco si inseriscono in una struttura solida, piena e fruttata. E’ l’abbinamento perfetto per le carni ed in particolare per la costata di manzo.