Casier apre le porte a WeFree

Ragazzi Permale - WeFree

Venerdì 3 marzo va in scena “Ragazzi Permale”

La campagna di prevenzione WeFree, ideata e realizzata della comunità di San Patrignano fa tappa nella provincia di Treviso con il suo format teatrale dal titolo “Ragazzi Permale” condotto dall’attore Francesco Apolloni. L’appuntamento in calendario il prossimo venerdì 3 marzo presso la Sala Granziol. L’evento è reso possibile grazie all’Associazione Amici di San Patrignano di Treviso che ha fortemente sostenuto l’iniziativa in sinergia con le Istituzioni locali.

In un formato tra teatro reality e talk show, “Ragazzi Permale” tratta di disagio giovanile e uso di droga e lo fa attraverso il racconto-testimonianza di Giulio, ragazzo che dopo aver concluso il suo percorso di recupero, sceglie di continuare a mettere a disposizione la propria esperienza veicolando messaggi positivi. Ragazzi che parlano ad altri ragazzi, una prospettiva nuova di chi il problema della tossicodipendenza l’ha vissuto in prima persona. Una testimonianza vera sulle motivazioni che l’hanno spinto ad assumere sostanze e delle fatiche affrontate nel percorso a San Patrignano e nel reinserimento.

Giulio riavvolge il nastro della sua vita, rivivendo sensazioni, emozioni e stati d’animo che lo hanno portato a fare delle scelte, scelte sbagliate, che lentamente ma inesorabilmente l’hanno avvicinato al mondo della droga.

I tempi del racconto vengono scanditi dal conduttore, Francesco Apolloni, che insieme a Giulio ripercorre le tappe principali dell’esistenza del giovane, dalla strada della dipendenza fino al cammino della rinascità.