Chiara

Sono contraria alla legalizzazione della cannabis, in quanto sono convinta che non possa essere valutata come una droga leggera, visto che a livello mentale provoca gravi danni. Per esperienza personale le ‘canne’ sono state quelle che mi hanno aperto le porte del mondo della droga. Spesso si comincia proprio da quelle, poi in molti casi non basta più e si passa anche ad altro. Io penso che dovremmo essere obiettivi e capire che purtroppo dietro alla cannabis c’è un disagio personale e sociale che non smetterà mai di esserci, anche con la legalizzazione.