Crescere in campo e fuori: a San Patrignano lo Sport High School di Carlton Myers

rappresentativa basket san patrignano

Una dozzina di giovani atleti si allenano mattina e pomeriggio all’interno della palestra della Comunità, pranzando e cenando assieme ai ragazzi di San Patrignano. Chissà che per loro partecipare a questa settimana non possa essere di buon auspicio, visto che tanti dei ragazzi che negli anni hanno frequentato lo Sport High School hanno poi trovato spazio in squadre di serie A, come Matteo Imbrò, Nicolò Basile, Francesco Candussi e Daniele Sandri.

«Tutti ragazzi che giocano in importanti società, strada che speriamo possano seguire i ragazzi che avremo quest’anno – spiega Pierfilippo Rossi che affianca Carlton Myers nell’organizzazione – Quest’anno abbiamo atleti molto giovani, principalmente delle annate 2000, 2001 e 2002 e credo che per loro questa settimana sarà molto importante dal punto di vista della loro formazione non solo sportiva. Avranno modo di essere a contatto con i ragazzi della comunità e confrontarsi con loro».

Un’occasione importante anche per i ragazzi di San Patrignano come spiega Fabio Ferretti, uno dei responsabili della squadra di basket della Comunità: «Accompagnano quotidianamente i giovani del camp e a fine settimana faremo anche un allenamento assieme. Un’esperienza formativa interessante anche per i nostri atleti che hanno l’ulteriore dimostrazione che solo con il massimo impegno si possono raggiungere grandi traguardi, come il sogno che inseguono i tanti giovani cestisti che partecipano a questo camp».