Da Parigi a Milano

Un inizio 2004 importante per i prodotti ‘made in San Patrignano’. Le nuove proposte dei laboratori artigianali della comunità sono state presentate ufficialmente al ‘Maison&Objet’, salone internazionale della moda per la casa, la decorazione, il regalo, l’arte della tavola, in programma a Parigi dal 23 al 27 gennaio, e al Macef che si è svolto a Milano dal 30 gennaio al 2 Febbario.

Particolarmente apprezzata dal pubblico la nuova collezione di piccoli complementi d’arredo in ferro, realizzati nella nostra sede di Botticella, che si abbina perfettamente alla linea di prodotti ‘Film’, già esposti a Milano e a Parigi nel mese di settembre.

La collezione, caratterizzata dal design innovativo e da un’attenta progettazione (grazie alla collaborazione del designer Stefano Rossignoli), comprende panche, consolle, piccoli tavolini con piani in inox fresato a mano o con piani in legno rifiniti in più varanti, una serie di pouf di varia forma e spessore foderati con tessuto di lino ed inserti in patchwork sempre con la base in ferro, portariviste e sgabelli alti con l’inserimento del cuoio.

Molto originale, soprattutto per la forma, la nuova collezione di piccoli oggetti da scrivania in cuoio (linea ‘City’): si tratta, infatti, di tante piccole case usate come portapenne, portalettere, portaoggetti e proposte nei colori shock fucsia, verde acido, rosso,viola, oltre alle varianti più tradizionali in cuoio naturale, avorio, nero e marrone rossiccio.

La linea è stata realizzata in collaborazione con il designer Alessandro Vicari, che ha proposto il disegno delle case anche per le nuove carte da parati, sempre in colori accesi, seguendo la tendenza di decoro anni ’70. Le tonalità forti, i colori sgargianti caratterizzano tutta l’oggettistica di San Patrignano (dalle candele ai portaritratti, dalle cornici alle scatole, dai tessuti al patchwork), riproposta, quest’anno, nelle varianti shock, utilizzate anche per le altre linee di prodotti.