Dal concorso alle Olimpiadi, Cimberio al fianco di San Patrignano

E’ così che fra i sostenitori della manifestazione da quest’anno è presente anche la grande azienda lombarda. Per San Patrignano questo concorso non è che la massima espressione dello sport, una delle più efficaci metafore della vita. Spirito di squadra, fair play, sacrificio, dedizione, lealtà, vittoria e sconfitta, rivincita e competizione sono parti fondamentali dello sport e da sempre fanno parte della proposta educativa e di recupero dalla droga di San Patrignano.

Più di 1000 dei 1500 ragazzi della Comunità praticano infatti con regolarità discipline sportive quali calcio, basket, volley, podismo e nuoto. I campionati interni di calcio, di basket e di volley arrivano a totalizzare circa 100 partite e 190 ore di allenamento per disciplina. Ogni anno, a San Patrignano, si praticano oltre 10mila ore di sport. Infatti, la pratica sportiva è considerata uno strumento essenziale nel percorso formativo e di recupero che la Comunità offre ai suoi ragazzi. Sport a San Patrignano significa rispetto per se stessi, solidarietà, incontro con gli altri: un modo per imparare a vivere con le altre persone.

Non è un caso allora che la comunità sarà presente anche alle Olimpiadi di Londra 2012, al via fra poco meno di una settimana. San Patrignano sarà in casa Italia con un suo stand e non è un caso che ad affiancarla in questo viaggio Oltremanica sarà la stessa Cimberio. Unita a San Patrignano dall’amore per lo sport.

in_evidenza