Dalle shopper Todis 15.000 euro per San Patrignano

Todis per San Patrignano - Tinelli

La raccolta fondi abbinata all’edizione speciale della borsa promossa dalla catena italiana di supermercati

E’ stato consegnato ad Antonio Tinelli, presidente della Comunità di San Patrignano, l’assegno di 15.000 euro, frutto dell’iniziativa Todis abbinata alla vendita di shopper con il disegno esclusivo dei ragazzi della Comunità.

La shopper realizzata in edizione speciale da Todis ha incontrato il favore dei clienti che hanno compreso il valore l’iniziativa avviata la scorsa estate. Tanto che si pensa già ad un nuovo tema grafico per il 2018, anno in cui San Patrignano festeggerà i 40 anni dalla fondazione. Todis ha contribuito così in maniera concreta al sostegno della comunità fondata da Vincenzo Muccioli nel 1978, che ha accolto in quasi quattro decadi oltre 26mila ragazzi e ragazze con problemi di tossicodipendenza.

Spiega Massimiliano Rossi, direttore commerciale & marketing di Todis: “Tutti noi apprezziamo il valore fondamentale del lavoro svolto dalla Comunità per migliaia di ragazzi e per le loro famiglie, in particolare i nostri affiliati che hanno accolto con grande entusiasmo questa iniziativa”.

Il ricavato dalla vendita sarà impiegato nei progetti di prevenzione attuati da San Patrignano nelle scuole e all’interno della comunità, grazie ai quali ogni anno sono coinvolti più di 50mila studenti delle scuole medie e superiori in tutta Italia.

La speciale shopper riportava un disegno tratto dal book delle carte da parati dipinte a mano in uno dei tanti laboratori di formazione professionale di San Patrignano dove i ragazzi uniscono al percorso di recupero l’apprendimento di una professione spendibile per costruire un futuro autonomo e libero dalle sostanze.

Todis ad oggi è presente in 12 regioni e con oltre 220 punti vendita; è tra le prime insegne discount in Italia, con una quota di mercato che la colloca tra i primi due posti a Roma e nel Lazio. Circa tre anni fa l’azienda ha avviato un processo di rinnovamento che parte da una nuova idea di store basato su un rapporto ottimale tra qualità e convenienza. Un concetto, quello di convenienza, che in questa partnership estende il proprio significato ad un impegno nel sociale certificato da risultati concreti e a beneficio delle famiglie.