Degustazioni sotto le stelle

Continuano a Sanpaestate 2007 i giovedì dedicati alla tradizione enogastronomica del territorio. Dopo aver ospitato le eccellenze ‘culinarie’ del corianese la scorsa settimana, questo giovedì Sanpaestate gioca in casa, proponendo al pubblico un percorso tra i prodotti caseari e norcini della Comunità.

Latte di pecora, capra e mucca, provenienti dagli allevamenti di Sanpa e lavorati artigianalmente nel caseificio interno, diventano protagonisti ‘stagionati’ quali Pecorino, Mucchino , Caciotta e Caprino.

A far compagnia a questo quartetto, da degustare con la classica piadina, ci saranno anche i salumi di la mora romagnola: pancetta, spalla, coppa e Strolghino, un incrocio di carni di mora e large white trasformate in un salame non stagionato, punta di diamante della norcineria di San Patrignano.
Grazie alla lavorazione certosina che prevede l’eliminazione manuale di tutti i nervi presenti, la tenerezza raggiunta da questo salame lo fa descrivere come ‘un burro che avvolge delicatamente il palato’. Prodotto naturale al 100%, ha tra gli ingredienti sale, pepe, vino e aglio, viene insaccato solo con budellini naturali e non contiene né additivi né conservanti.

Ad affiancare questa degustazione all’insegna della genuinità e del buon gusto ci saranno calici dell’ultimo nato a San Patrignano, l’Aulente Bianco 2006, ottenuto dalla vinificazione di due grando vitigni di bacca bianca: Chardonnay e Sauvignon.