Domani debutta “La spesa di Colombo”

Nei sei filmati, che saranno trasmessi nelle prossime settimane da un network di 100 TV areali (in collaborazione con Assist Group di Massimo Dutto oltre alle emittenti Icaro TV, E’ TV e TeleVerona) del nostro Paese, si affronta un viaggio tra i cibi base della nostra tavola: oltre al pane di Matera un filmato sarà dedicato alle uova nell’aia di San Patrignano, all’insalata a Lusia (Rovigo), alla carne di Franco Cazzamali a Romanengo (Cremona), al burro a Soresina (Cremona) e al pesce azzurro a Chioggia (Venezia). Il numero verde del Ministero, 47947, (basta inviare un sms) è stato utilizzato da Paolini in ogni video, per monitorare il costo effettivo dell’alimento raccontato, scoprendo anche differenze tra prezzo al dettaglio e al consumo e tra le differenti zone geografiche del nostro Paese. Quasi in contemporanea poi il filmato dedicato al pane di Matera sarà mandato in onda presso lo stand della Basilicata, regione che aprirà domani 1 maggio lo spazio dedicato alle Regioni nel padiglione italiano dell’Esposizione Universale di Shanghai 2010. Il video, della durata di 12 minuti, racconta le fasi di preparazione del pane di Matera, prodotto che ha da poco ottenuto il riconoscimento europeo IPG. Il Gastronauta Davide Paolini ha incontrato i panificatori dell’Antico Forno Perrone di Matera che hanno illustrato tutte le specificità di questo antico e prezioso alimento: fatto con farina di semola rimacinata di grano duro, utilizzando solo lievito madre e cotto rigorosamente nel forno a legna.
L’Expo di Shanghai sarà inaugurata ufficialmente sabato 1 maggio e terminerà il 31 ottobre 2010. Ogni Regione italiana avrà a disposizione quindici giorni per presentare i propri sistemi produttivi e promuovere il territorio.