Eventi in pratica

Esperienza sul campo per i tredici ragazzi di San Patrignano che da ottobre 2006 frequentano il Corso di Tecnico dei servizi fieristico–congressuali organizzato dalla Comunità con il sostegno della Regione Emilia Romagna.

Dal mese di gennaio infatti i partecipanti al corso hanno cominciato ad affiancare alle 300 ore di teoria previste, le 200 di stage partecipando attivamente all’organizzazione degli eventi presenti nel calendario della Comunità. Un’esperienza formativa a 360 gradi, un’opportunità che permette di concretizzare le nozioni apprese in modo completo grazie alla varietà di eventi che San Patrignano organizza da anni, raggiungendo ottimi livelli di professionalità.

I tredici ragazzi sono stati assorbiti dallo staff della Comunità che si occupa dell’organizzazione di manifestazioni durante il Concorso Internazionale Salto Ostacoli Indoor di febbraio svolto nel maneggio di Sanpa, mentre in marzo hanno lavorato per la preparazione del Convegno dell’Associazione Nazionali Dentisti Italiani e della Convention Marr, entrambe avvenute nelle strutture di San Patrignano.

Sette dei ragazzi che seguono il corso appartengono ad altri settori di formazione della comunità, gli altri sei invece sono già inseriti nell’Ufficio Organizzazione Eventi.
Tomas, 30enne trentino, una volta arrivato a Sanpa è stato inserito nel settore che si occupa degli allestimenti in tutte le manifestazioni che la Comunità organizza o ospita. In precedenza le sue esperienze lavorative erano legate al settore edile. ‘Il lavoro che faccio qui mi ha appassionato subito’, racconta Tomas, ‘avere la possibilità di conoscere tutti gli aspetti che riguardano la realizzazione di un evento, dal marketing alla gestione del budget per me è un grosso valore aggiunto. Per occuparsi al meglio del pratico è necessario lavorare a stretto contatto anche con chi si occupa di altri aspetti dell’organizzazione’.

Grande entusiasmo anche per Stefania, 36 anni originaria di Firenze. ‘Non avevo assolutamente idea del lavoro necessario per giungere alla giornata dell’evento’, spiega. Stefania da due anni e mezzo fa parte del gruppo che lavora nel laboratorio di formazione della tessitura, luogo dove ha avuto modo attraverso la creazione di tessuti, borse, sciarpe e molto altro, di esprimere la propria creatività. ‘Mi piace usare la fantasia e scoprire che questo si può incorporare all’interno di un evento mi affascina molto’. Il sogno di Stefania sarebbe di allestire serate di gala, fare parte di un team che crea l’ambiente perfetto per ogni occasione.

Prossimo banco di prova per i ragazzi del corso sarà il 31 marzo 2007 per l’organizzazione del Convegno della Ivoclar Vivadent, azienda all’avanguardia nella produzione di prodotti e servizi per studi dentistici e laboratori odontoiatrici. Il meeting si svolgerà a San Patrignano e prevede, oltre trecento partecipanti, relatori provenienti dall’Italia e dall’estero.