Fughe da Fermi a Verona

Anteprima scaligera per WeFree, il nuovo “marchio” che dal 10 ottobre prossimo, in occasione del primo WeFree Day in programma a San Patrignano, distinguerà tutte le iniziative di prevenzione e di educazione rivolte a giovani e adolescenti realizzate dalla comunità.

Sabato 5 settembre, alle ore 21, sul palcoscenico del Teatro Romano è andato in scena “Fughe da Fermi”, lo spettacolo attraverso cui Mattia, il protagonista di questa narrazione, racconta la propria esperienza di discesa nella disperazione della droga e di risalita alla vita attraverso l’esperienza della comunità di recupero.

Ad accompagnare la rappresentazione ci sono stati eccezionalmente anche i SanPaSingers, il coro gospel di San Patrignano diretto dal Maestro Marco Galli che ha visto anche l’esibizione, tra i tenori, del responsabile di San Patrignano Andrea Muccioli.
I 25 elementi del coro – accompagnati da un quartetto strumentale formato da basso, batteria, chitarra piano – hanno scandito con le loro canzoni lo spettacolo condotto dall’attore e registra teatrale Pascal La Delfa.

La tappa veronese di “Fughe da Fermi” è stata possibile grazie anche al sostegno del Comune e della Provincia di Verona, sostenuta da Verona Fiere e in collaborazione con Agaras, l’associazione di volontariato che opera sul territorio per l’ingresso in comunità ed il successivo reinserimento sociale di ragazzi con problemi di tossicodipendenza.