“Gusta, ama, dona” fa il pieno di gusto e di pubblico

Binomio Marziale Rinaldini per la prima delle charity dinner in occasione dei 40 anni di San Patrignano; raccolti circa 20mila euro

“Nel 1978 è avvenuta la Fondazione di un valore, quello dell’accoglienza che a San Patrignano è diventato realtà e sinonimo di famiglia, rapporti, altruismo, comprensione. Valori che si intrecciano come tanti fili per costituire una trama che riesce a sostenere i ragazzi, il loro percorso di recupero, questo grande progetto di vita che ha saputo accogliere fino ad oggi oltre 26mila persone”. Nel saluto di apertura della charity dinner “Gusta, ama, dona” di lunedì sera, Antonio Tinelli, presidente di San Patrignano, ha ricordato i principi fondativi della comunità sottolineando come la crescita futura della struttura sia orientata verso un modello di comunità aperta, in costante dialogo verso l’esterno.

La rassegna promossa per celebrare i 40 anni della Comunità fondata da Vincenzo Muccioli, ha visto come primi ospiti, la chef stellata Rosanna Marziale e il pastry chef tre volte campione del mondo di pasticceria e gelateria, Roberto Rinaldini.

In particolare, la chef campana si è detta “colpita ed emozionata dall’energia e dalla voglia di imparare dei ragazzi in percorso” che insieme a lei hanno preparato la cena. Uniti dallo spirito di squadra, gli chef insieme alla brigata di cucina di San Patrignano hanno presentato un elaborato menù di quattro portate più la torta finale. “Questi giovani sono qui perché vogliono vincere una battaglia – ha osservato Rinaldini – perché vogliono rinascere ed è per me un onore partecipare al compleanno della Comunità”.

Oltre ogni aspettativa, più di 250 partecipanti sono arrivati da Rimini e da tutta Italia entusiasti di  festeggiare insieme a 1300 ragazzi e ragazze nel grande salone della Comunità.

Circa 20mila euro la somma raccolta grazie all’iniziativa che verrà impiegata a copertura dei costi per i pasti settimanali di una parte dei 1300 ragazzi ospiti della Comunità. Sostanziale inoltre il contributo del Gruppo SGR che ha partecipato all’evento con la sua presidentessa Micaela Dionigi: “Con un gesto concreto e simbolico, moltiplichiamo per 1.000 ogni anno di San Patrignano, donando 40.000 euro per la ricorrenza del 40esimo compleanno, sperando di stimolare le aziende di tutta Italia a fare un gesto, ciascuno secondo le proprie possibilità, che faccia sentire la loro vicinanza a San Patrignano”.

L’evento è stato reso possibile grazie agli sponsor tecnici Fattorie Garofalo Soc. Coop. Agricola e Aquerello, con il supporto di Consorzio di tutela mozzarella di bufala campana DOP e Nero Fermento.

 

Guarda qui la fotogallery della serata

 

“Gusta, ama, dona” tornerà il 16 maggio per la seconda tappa della mini rassegna, con una cena a quattro mani che vedrà protagonisti gli chef e volti noti della tv: Alessandro Borghese e Cristiano Tomei. Scopri di più a questo link. Per informazioni tel. 331.6099701