Hai bisogno di aiuto? Dona ora

Il progetto di prevenzione WeFree fa tappa a Milano

Centocinquanta studenti della scuola media dell’Ics di Via Gattamelata incontreranno i ragazzi della Comunità per un dibattito su droga e prevenzione

Fa tappa a Milano il progetto di prevenzione WeFree di San Patrignano. Domani alla scuola media dell’Ics di via Gattamelata saranno circa 150 gli studenti che incontreranno Federico e Saadia, due ragazzi che hanno terminato il percorso di recupero in Comunità e porteranno la loro testimonianza. Il dibattito è organizzato grazie al sostegno della Fondazione Banca del Monte di Lombardia, da tempo attenta al tema della prevenzione, per sensibilizzare i giovani e aprire un dibattito sui rischi connessi all’uso di sostanze.

Gli alunni della scuola media ascolteranno il racconto dei due ragazzi che sono riusciti a lasciarsi alle spalle un passato di droga. Federico e Saadia, con semplicità e schiettezza, ripercorreranno le tappe del loro percorso di vita, a partire dall’infanzia, passando all’adolescenza, alle prime esperienze con le droghe, alla dipendenza, fino alla rinascita in comunità, mettendosi a nudo e spiegando quali disagi e problemi li hanno portati alla tossicodipendenza.

“Sono certa che gli studenti si ritroveranno almeno in parte nei racconti dei nostri ragazzi, storie che parlano di bullismo, di rapporti familiari difficili, di fatica ad integrarsi e a farsi accettare – spiega Silvia Mengoli, una delle responsabili del progetto WeFree – La speranza è che le loro storie possano essere uno spunto di riflessione per tutti gli studenti e che da queste possa nascere un confronto costruttivo”.

La formula degli incontri di WeFree è quella del peer to peer, la comunicazione tra pari, per arrivare a toccare il cuore degli studenti e portarli a riflettere su se stessi e sulle proprie scelte di vita. È proprio con questo approccio che, dal 2002, i ragazzi della Comunità portano in tutta Italia le loro testimonianze dirette raggiungendo ogni anno circa 50.000 studenti con il messaggio di uno stile di vita positivo e responsabile.

 


5 Febbraio 2020
condividi
Iscriviti alla Newsletter e resta in contatto con noi!
San Patrignano usa i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione