L’intervento della Comunità a Vienna in occasione della sessione preparatoria della Commissione Narcotici

«Affrontare insieme la tossicodipendenza attraverso un approccio socio-sanitario all’interno delle convenzioni internazionali in materia di droga».

È il titolo della conferenza promossa dal Vienna NGO Committee e dalla missione permanente svizzera presso l’ONU a cui ha partecipato oggi la Comunità, in occasione della sessione preparatoria della Commissione Narcotici .

A nome di San Patrignano, per parlare dell’approccio terapeutico della Comunità, è intervenuta Elisa Rubini dell’ufficio Relazioni Internazionali.

Con lei anche Jon Sigfusson, direttore ICSRA e del progetto Youth in Europe, e Phaedon Kaloterakis, rappresentante di Kethea, un’organizzazione greca che gestisce alcune comunità terapeutiche nate all’interno del sistema carcerario.