La Compagnia di San Patrignano inserita nella stagione del Teatro del Mare di Riccione

A offrire questa opportunità ai ragazzi della Comunità è il comune di Riccione, attraverso la Compagnia dei Fratelli di Taglia che hanno la direzione artistica della stagione del teatro del Mare. E’ così che in cartellone compare “Così è se vi pare”, della Compagnia Teatrale di San Patrignano, sotto la regia di Pietro Coversano. Un momento importante per la Compagnia stessa che appare al fianco di importanti nomi del teatro italiano, da Lella Costa a Ivano Marescotti ad Ascanio Celestini.

La stagione teatrale è stata presentata ieri a Riccione, dove è intervenuta Patrizia Russi, responsabile del progetto teatro per la Comunità: «Per i ragazzi della Comunità si tratta di un’opportunità molto importante. A Sanpa il teatro è sempre stato vissuto come un momento di aggregazione e utilizzato per accompagnare i ragazzi alla scoperta di una passione. Le passioni salvano e possono contribuire al loro recupero. E’ la prima volta che siamo all’interno del programma teatrale. Se lo scorso settembre abbiamo fatto il debutto a Coriano, questo per noi sarà il battesimo».

Presenti alla conferenza, oltre ai Fratelli di Taglia, anche il sindaco di Riccione Massimo Pironi. «La sua figura è stata fondamentale per inserirci in cartellone – prosegue Patrizia Russi – Andammo a chiedergli la possibilità di recitare all’interno del teatro comunale e ci disse che sarebbe stato molto più bello se ci fossimo inseriti in cartellone. E’ così che ci ha messo in contatto con Giovanni Ferra, direttore artistico della compagnia, e ne è nata una bella collaborazione».

Una collaborazione sottolineata anche dallo stesso Giovanni: «Il bello è che sia nato quasi tutto per caso. Ho trascorso una giornata a San Patrignano e ho scoperto un posto incantevole e una compagnia di ragazzi davvero brava».

Lo spettacolo, promosso anche da Anglad e centro dell’amicizia in collaborazione con Alcolisti Anonimi, si terrà domenica 28 ottobre alle ore 16 al Teatro del Mare, con ingresso gratuito. Nelle settimane successive poi lo spettacolo sarà riproposto altre due volte per le scuole del territorio.