L’accoglienza di San Patrignano sostenuta da Banca Carim Gruppo Crédit Agricole

Un’importante donazione a sostegno dell’accoglienza dei ragazzi che bussano alla porta di San Patrignano. Banca Carim│Gruppo Crédit Agricole si è rivelata ancora una volta molto sensibile alle necessità della grande comunità riminese favorendo il percorso dei nuovi ragazzi che ogni giorno chiamano per chiedere aiuto.

Giovedì 19 aprile il presidente Guido Corradi, assieme al direttore generale Giampaolo Scardone, ha avuto modo di visitare per la prima volta la comunità, scoprendo alcuni settori di formazione come le grafiche, la cantina e la cucina.

Nella grande sala da pranzo della comunità, il momento della consegna dell’assegno di quanto raccolto da Banca Carim │Gruppo Crédit Agricole grazie ai certificati di deposito social, per mano del presidente Corradi: “È la prima volta che ho l’occasione di incontrare i giovani della Comunità di San Patrignano e di visitare la struttura che li ospita. Devo confessare di essere rimasto molto colpito dal senso di sobrietà e di accoglienza che si respira all’interno della Comunità. Auguro a tutti i ragazzi che il percorso di recupero iniziato, per quanto complesso, possa aprire nuove prospettive di vita personale e lavorativa e consentire un pieno reinserimento sociale. Un sentito ringraziamento ai correntisti Carim che sottoscrivendo il certificato di deposito social lanciato dalla Banca nel 2016 hanno consentito di devolvere alla Comunità oltre 38.000 euro perché possa continuare ad accogliere sempre nuovi ragazzi”.

I certificati di deposito social erano strutturati in modo tale che, a fronte della sottoscrizione della clientela di un certo ammontare, Banca Carim retrocedeva alla Comunità – a titolo di liberalità – una percentuale che andrà a finanziare l’accoglienza dei giovani a San Patrignano.

“Ogni anno entrano in comunità oltre 400 ragazzi – ha spiegato Virgilio Albertini, responsabile dell’accoglienza di San Patrignano – I costi per garantire loro il migliore percorso di formazione sono notevoli e considerato che il percorso per tutti loro è gratuito, è davvero importante questa donazione di Banca Carim│Gruppo Crédit Agricole. Garantire ai ragazzi ogni giorno i pasti, le cure mediche ed una casa non è cosa semplice, ma è ciò che vogliamo fare senza lasciare nessuno fuori dai nostri cancelli”.