Legadue e San Patrignano in campo contro disagio giovanile, emarginazione e tossicodipendenza

Il messaggio è chiaro: “WeFree – addicted to life”. Un invito ai giovani a rimanere lontani da droga e stili di vita a rischio e a rilanciare con forza il valore formativo ed educativo dello sport, in particolare del basket. In questo modo, con un preciso impegno sociale, culturale e non solo sportivo, Legadue e le sue 16 società, in collaborazione con la Comunità di San Patrignano, hanno deciso di segnare l’apertura del campionato 2009/2010. Su tutti i campi di gara italiani gli atleti affronteranno, infatti, il riscaldamento pre partita dei match in programma domenica 4 ottobre (ore 18.15) indossando magliette che riportano lo slogan di prevenzione creato dalla comunità riminese. Anteprima dell’iniziativa l’opening game di venerdì 2 ottobre (Rimini – pala Flaminio ore 20.30), con il confronto tra Crabs e Prima Veroli.

“Il basket non è un’isola felice, ma uno sport che vive un rapporto profondo con la nostra società e che vuole offrire il suo contributo anche di fronte a problemi drammatici come disagio e emarginazione – spiega Marco Bonamico, presidente di Legadue. – Noi professionisti siamo spesso modelli per i giovani e dobbiamo vivere con responsabilità questa condizione e tutte le nostre società lavorano a stretto contatto con adolescenti e giovanissimi, svolgendo anche un’importante azione formativa. Sono queste la ragioni per le quali abbiamo deciso di aprire in questo modo il prossimo campionato”.

“Lo sport è parte integrante della maturazione di ogni persona. Prima che campioni si è persone con una propria solida struttura caratteriale e comportamentale. E’ questa la condizione che consente di raggiungere grandi traguardi, – continua Andrea Muccioli, responsabile di San Patrignano. – Se cresci come persona, lo sport ha già fatto la sua parte, indipendentemente dal fatto che tu rimanga un semplice amatore o un professionista”.

L’iniziativa sarà illustrata da Bonamico e Muccioli a  San Patrignano, durante  la presentazione della nuova edizione del campionato di Legadue, in programma nel teatro della comunità venerdì 2 ottobre (ore 11.30). Nel pomeriggio alle 17.30, al Palasport Flaminio di Rimini, prima dell’opening game  Crabs RiminiPrima Veroli, si terrà un’amichevole tra la squadra juniores dei Crabs e la rappresentativa di San Patrignano attualmente in forza nel torneo di serie D. E sulle maglie del team di Sanpa apparirà per la prima volta il marchio di un nuovo sostenitore della comunità: Cimberio. Un nome particolarmente noto agli appassionati di basket per essere il main sponsor della Pallacanestro Varese.