Mapei al fianco di San Patrignano

La grande azienda di adesivi e prodotti chimici per l’edilizia supporterà la Comunità in occasione del grande evento di equitazione che si terrà dal 20 al 22 luglio.

Si tratta del settimo anno consecutivo di questa importante collaborazione. «Lo sport fa parte da sempre della storia di Mapei, anzi si può dire che è nel nostro dna – sottolinea l’azienda stessa – La passione del ciclismo trasmessa dal fondatore di Mapei Rodolfo Squinzi al figlio Giorgio, attuale Amministratore, ha portato alla forte presenza di Mapei nel ciclismo professionistico con una squadra che è stata per nove anni al vertice delle classifiche internazionali e attraverso la quale il nome Mapei si è ulteriormente diffuso in tutto il mondo. Ancora oggi la presenza di Mapei continua nello sport in tante forme differenti, sia attraverso la sponsorizzazione di squadre ed eventi, sia attraverso un’attività di vero e proprio supporto tecnico-scientifico».

Quest’anno, come nella passata edizione, Mapei sarà sponsor della gara numero 3, categoria mista (altezza ostacoli 155 cm), vale a dire l’ultima del primo giorno, il cosiddetto piccolo Gran Premio, una sorta di prova generale della gara che si terrà poi domenica sera. Lo scorso anno a imporsi fu un campione del calibro di Ludger Beerbaum. Il campionissimo tedesco, in sella al suo stallone Chaman, dopo aver chiuso senza errori il percorso base, ha concluso in soli 42 secondi e 63 centesimo il barrage. Un Premio Mapei in cui si lasciò alle spalle una coppia di amazzoni, vale a dire la svizzera Janika Sprunger e l’italiana Giulia Martinengo Marquet. Quest’anno il campione tedesco non sarà presente a Sanpa, ma è certo che sarà ancora grande battaglia per aggiudicarsi questo premio.

in_evidenza