Marco

Mi chiamo Marco e ho 32 anni. Ho 16 anni di tossicodipendenza alle spalle. Sentire parlare di legalizzazione delle droghe leggere mi fa rabbrividire, perché mi fa tornare alla mente il passato. Dalle canne è iniziato il mio lungo percorso con l’uso di sostanze stupefacenti. Dietro tutto ci sono disagi personali, emotivi, familiari e le droghe mi hanno portato a fare terra bruciata di tutto quello che mi circondava. Per questo io dico che la legalizzazione porterebbe altre persone a trovarsi solo come me e nel bisogno di un percorso di recupero. In comunità sto ritrovando me stesso e imparando ad affrontare i problemi invece di evitarli con l’uso delle sostanze.