Marco

Sono Marco e ho 33 anni e sto facendo un percorso di recupero a Sanpa e penso che la cannabis è una sostanza che oltre ad intaccare il sistema nervoso, dopo anni fa anche cambiare la personalità alle persone. Per non parlare del fatto che un ragazzo durante l’adolescenza fa uso di cannabis, pian piano perde interesse nell’affrontare la vita, la scuola, lo sport e soprattutto le amicizie. Io l’ho provato sulla mia pelle. Penso che prima di domandarci se fa male o no, se legalizzarla o no, dovremmo, soprattutto le istituzioni, chiederci perché gran parte dei giovani hanno bisogno di cominciare a fumare canne per poi passare alle altre droghe e vivere una vita priva di dignità ed emozioni naturali. Oltre ad avere un passato da tossicodipendente sono anche un genitore e spero con la mia esperienza passata potrò aiutare i miei figli a crescere lontani a questa sostanza che li avvelena e li rende paranoici ed ossessivi.