Microdosi da happy hour

A Milano si trova a 8 euro una microdose di eroina, a 8,5 l’hashish e a 6 la marijuana, tra i 10 e i 15 euro la ‘botta’ di cocaina: per capirci, il prezzo di un aperitivo a un happy hour è tra i 6 e gli 8 euro e gli spacciatori si sono adeguati. A rinnovare l’allarme, un’inchiesta di Repubblica che sciorina una serie di dati impressionanti. Nel 2004 ci sono sate 3069 segnalazioni di persone da inviare al Sert, nel 2007 sono state 4129. Nel 2010 il numero dei consumatori potrebbe aumentare di un ulteriore 40 per cento, secondo un’analisi coordinata da Riccardo Gatti della Asl, da dove Roberto Mollica fornisce altri dati: in Italia nel 2005 i giovanissimi sono saliti dal 3,5 per cento dei consumatori di sostanze al 3,9 e, nella provincia di Milano al 4,3: 7.000 circa quelli coinvolti solo nella zona intorno al Duomo. Secondo l’analisi delle acque che passano dal depuratore di Nosedo eseguite tra 2006 e 2007, ogni giorno in città si consumano circa diecimila dosi di cocaina, nel week end quindicimila. Fabio Bernardi, ex capo della Narcotici milanese, parla di 900 tonnellate anno di coca consumate, il 60 per cento proveniente dalla Colombia. (l.s.)

in_evidenza