Mille palloncini per dire “no” alle dipendenze

E’ quanto è successo a San Patrignano all’interno della prima delle due giornate della sesta edizione dei WeFree Days, dedicate alla prevenzione da qualsiasi tipo di dipendenza.

Un mare di studenti provenienti da tutta Italia, dalla Sicilia alla Lombardia, dalla Campania al Veneto, per confrontarsi fra loro e conoscere da vicino alcuni loro idoli, da Fiona May, ad Andrea Cassarà.
Sono stati loro, assieme anche al presidente del CONI, Giovanni Malagò e del CNR Luigi Nicolais, a rilasciare i palloncini su cui prima i ragazzi e gli studenti avevano scritto messaggi di libertà.
Il progetto di prevenzione che San Patrignano porta avanti dal 2002 e oggi porta avanti il network di WeFree si articola in diverse iniziative capillari sul territorio.
230mila i giovani presenti agli spettacoli teatrali di prevenzione realizzati in tutta Italia. Oltre 400 spettacoli teatrali di prevenzione alla tossicodipendenza e al disagio giovanile. Oltre 1500 scuole superiori incontrate coinvolte nei progetti di prevenzione. Oltre 5000 gli studenti incontrati nei dibattiti a scuola.