Il Montecitorio Running Club corre con i ragazzi di San Patrignano

Il Montecitorio Running Club correrà al fianco dei ragazzi di San Patrignano la Maratona di
New York del 3 novembre. Il progetto “Oltre il traguardo”, che vede i ragazzi del “San
Patrignano running team” impegnati negli allenamenti che li porteranno a partecipare alla
più importante maratona internazionale nella Grande Mela, è stato scelto per la raccolta
fondi del gruppo di parlamentari podisti come impegno benefico dell’anno da sostenere.

A presentare oggi l’iniziativa è stato il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio
Lupi, insieme all’on. Marcello Di Caterina e a Letizia Moratti
, Ambasciatrice di San
Patrignano nel mondo, in una conferenza stampa a bordo della nave MSC Splendida nel
porto di Civitavecchia.

Sono intervenuti inoltre Antonio Boschini, Responsabile terapeutico della Comunità e del
progetto e il preparatore atletico Gabriele Rosa, ideatore e coordinatore del team,
accompagnati da alcuni ragazzi della Comunità coinvolti nel programma.

Il Montecitorio running club, fondato 5 anni fa su iniziativa del Ministro Lupi, riunisce oggi
circa 60 parlamentari di diversa attitudine e orientamento uniti dall’idea che salute,
benessere, pratica sportiva e solidarietà siano valori da promuovere.

Lo stesso spirito, come hanno spiegato da San Patrignano, con il quale è nato all’interno
della Comunità il progetto “Oltre il traguardo”, proprio con l’obiettivo di far vivere ad alcuni
ragazzi un nuovo e straordinario percorso terapeutico legato alla Maratona di New York.

In vista della maratona di New York, San Patrignano ha inoltre lanciato una raccolta fondi
aperta ad aziende e privati finalizzata al sostegno delle attività sportive della Comunità.
Chiunque volesse partecipare, potrà acquistare una delle 100 pettorine che, grazie al
Dottor Rosa che le ha donate, sono state messe in vendita per finanziare il viaggio dei
ragazzi e contribuire ai fondi della Comunità e usufruirà inoltre del programma di
allenamenti (maggiori informazioni sul sito www.sanpatrignano.org/it/oltre-traguardo).

Da sempre lo sport riveste un ruolo importante nel percorso educativo e di recupero
all’interno della Comunità. Quasi 1.000 dei 1.300 ragazzi in percorso praticano con
regolarità discipline quali calcio, basket, volley, podismo. Due i tornei interni di
calcio e volley che coinvolgono per 10 mesi all’anno tutti i ragazzi dei 57 settori di
formazione professionale della Comunità, per un totale di circa 100 partite e 190 ore di
allenamento per disciplina. La Comunità ha inoltre una squadra di calcio che
ha partecipato al campionato di seconda categoria e una di basket che ha preso
parte al campionato UISP.

comunicati