Moreno

Sono un ragazzo di 30 anni. A circa 13 o 14 anni, ho cominciato ad avvicinarmi alle cosiddette droghe “leggere”. Io e i miei amici frequentavamo quotidianamente un bar e una piazza, dove spesso e volentieri c’erano dei ragazzi più grandi che fumavano spinelli e il più delle volte erano circondati da ragazze. Noi sia per curiosità, sia per entrare in quel gruppo di fighi, abbiamo iniziato a fumare. Da quel momento, senza accorgermene è cominciata la mia avventura nella droga, che anno dopo anno è andata sempre di più inclinandosi. Non so se gli spinelli fanno veramente male alla salute, ma so per certo che molto spesso, anche non abusandone, alterano la condizione fisica, rendendoti meno lucido. Detto questo, affermo che sono contrario alla legalizzazione, perché per me, come per altri, è stato il punto di partenza di un cammino in declino.