Un nuovo forno per la Comunità

Novità per i panettieri di Sanpa. Il forno a gas che da tempo sfornava il pane per tutta la comunità è stato sostituito da un forno di tipo elettrico, un Bongard Mediterraneo. Un cambio nato dalle esigenze sempre crescenti di San Patrignano. I ragazzi del forno infatti oltre alla produzione per il fabbisogno interno della comunità e quello straordinario durante gli eventi e le manifestazioni organizzate a Sanpa, dallo scorso giugno preparano giornalmente diversi tipi di pane per il Ristorante Vite. Il nuovo forno permette di cuocere come se fosse a legna grazie alla quantità di refrattario presente in tutti i suoi lati. Inoltre è accostato da una cella di ferma lievitazione (da cui il nome Bongard), una stanza in cui è possibile programmare la lievitazione e di avere così il pane pronto da infornare in qualunque ora del giorno. Il laboratorio di panetteria si avvale di macchinari di alta tecnologia come impastatrici, formatrici, spezzatrici e una cilindratrice del Gruppo Esmacm, che consentono, oltre alla lavorazione eccellente, un buon approccio per la formazione professionale di tutti i ragazzi che svolgono il loro percorso di recupero in tale settore.

Curiosità
Ogni infornata permette di cuocere 80 kg. di pane. I ragazzi ne producono giornalmente dai 2 ai 3 quintali per il fabbisogno della comunità. Ogni giorno 10 kg. di pane a lievitazione naturale vengono consegnati al Ristorante Vite.