Orlando

Sono cresciuto in una città che non era la mia, con mia madre che doveva badare ad altri 3 bambini, un padre sempre all’estero, e mi sono affidato alle persone sbagliate. Ho iniziato a fumare spinelli e per me è stato come trovare la risposta a tutti i miei problemi, alle mie mancanze e alle mie insicurezze. È stato un trampolino di lancio che mi ha portato sempre più nel baratro perdendo ogni entusiasmo per la vita. La droga deve essere combattuta con ogni mezzo perché stordisce la gioventù. I ragazzi sono il futuro, facciamo in modo di non stordirli e che non perdano la voglia di vivere, come è capitato a me.