Premiati due formaggi di San Patrignano

Ad essere premiato come secondo miglior formaggio dell’anno tra tutte le categorie è stato il pecorino “Il Fieno”, classificatosi secondo anche nella sezione “Formaggi pecorini”. Primo posto invece per il caprino “Il Vero” nella sottocategoria “Formaggi creativi”.

«Si tratta di premi inaspettati per formaggi iscritti per la prima volta a competizioni del settore», dice Roberto Bezzi, responsabile del caseificio di San Patrignano. «”Il Vero” è l’ultimo dei formaggi in fossa prodotti in comunità. È nato dopo varie sperimentazioni portate avanti con i ragazzi nell’ultimo anno e questo premio è un riconoscimento del loro lavoro». «Ognuno dei ragazzi, anche l’ultimo arrivato, – conclude Bezzi – porta con sé nuove idee che rappresentano un valore aggiunto per l’intero settore».

Entrambi i formaggi sono prodotti dagli allevamenti della Comunità, quindi con materie prime biologiche e selezionate. “ Il fieno” in particolare è il risultato di un antico modo di stagionatura: con il fieno del mese di maggio, particolarmente profumato, si procede ad allestire la concia, utilizzando il pecorino giunto a un buon grado di bucciatura. Solo dopo un periodo di circa 100 giorni, le forme vengono estratte dalle barriques e riposte su assali a temperatura controllata in ambienti naturali.