Renzo Rosso a San Patrignano: “Il sorriso dei ragazzi mi ha riempito il cuore”

”.

Le parole di Renzo Rosso, Fondatore della “Diesel” presente a LH Forum San Patrignano, 1° forum di economia positiva in Italia, sono energia pura all’interno della sala stampa della Comunità.

Un Renzo Rosso euforico dopo una visita di oltre due ore al centro riminese.

Ho conosciuto un ambiente stupendo e una realtà che merita di essere promossa e conosciuta molto di più. Il bello è che ho trovato giovani che nonostante il loro passato hanno tutti un sorriso pazzesco, che mi ha davvero riempito il cuore e fatto stare bene. Sono loro la parte bella del mondo, il sangue vergine incontaminato. Non fanno parte degli scandali di Venezia e Milano, delle tangenti e della corruzione, capaci di vedere le cose senza filtri e senza interessi, senza guardare le cose dall’alto”.

Oltre al lato umano Renzo ha poi preso spunto dalla Comunità per parlare della sua idea di Azienda ed economia positiva: “Bono (leader degli U2, ndr) mi dice che parlo poco ma che sono molto concreto.
Il fatto è che quando qualcuno mi parla cerco subito di capire come posso dare il mio contributo.
Più che criticare ciò che vedo, mi piace sempre pensare come posso migliorarlo e questa è la stessa cosa che chiedo a tutti coloro che fanno parte della mia azienda.
Credo sia meglio dire cosa devono fare, e non come devono farlo, così che siano loro a trovare la soluzione e a sentirsi protagonisti”.

A portare Rosso in Comunità Letizia Moratti, cofondatrice della Fondazione San Patrignano: “E’ stato un incontro fortuito. Ci siamo conosciuti nel momento in cui stavamo pensando ai relatori per il forum.
Un imprenditore a 360 gradi, nelle sue aziende e nell’impresa sociale, impegnato nella valorizzazione dei beni culturali, nell’inclusione finanziaria e con progetti di sostenibilità ambientale.
Un grazie particolare perché ha scelto di incontrare i nostri ragazzi per i quali sarà una importante spinta nel loro percorso”.

Questa sera alle 20 infatti Renzo Rosso cenerà con i 1300 ragazzi di San Patrignano a cui si racconterà. “E’ un esempio per tutti loro – chiosa Antonio Tinelli, coordinatore del Comitato Sociale della Comunità – Una persona che con coerenza e volontà ha raggiunto grandi risultati e che ha scelto di conoscerci senza pregiudizi”.
Ufficio stampa San Patrignano