Rocco

Sono Rocco e scrivo dalla comunità di San Patrignano e ci tengo a precisare dal frutto della mia esperienza che non esiste distinzione tra droghe leggere e droghe pesanti, e che l’uso di ogni droga ha delle conseguenze devastanti. Dico questo perché l’ho vissuto sulla mia pelle. Iniziare a fumare le così dette cannette è stato come aprire un porta d’ingresso a un mondo buio. Avevo 13 anni quando ho iniziato a fumare, 17 quando ho iniziato a sniffare la cocaina e a 19 con l’eroina ho perso la lucidità a tal punto di non avere più cura dei miei 4 figli e farmeli portare via dagli assistenti sociali. Sono 4 anni che di loro non so più niente. Spero che queste semplici righe possano servire a far riflettere.