San Patrignano a Cominciamo Bene

La trasmissione di Rai3, condotta da Fabrizio Frizzi, alcuni giorni fa ha dedicato ampio spazio al disagio giovanile. Tra i vari ospiti anche Nico, un ragazzo di San Patrignano coinvolto nel progetto di prevenzione della comunità targato Drugs Off, che ha raccontato la sua storia.
“Un’attesa che sembra non finire mai. Telecamere puntate come fucili che aspettano solo un cenno, solo il ciak… non e` un esecuzione e tanto meno un film, ma è realtà, la mia realtà”. Proprio con queste parole Nico, racconta sul suo blog l’esperienza televisiva.

La puntata, andata in onda lo scorso 25 febbraio, è stata arricchita da testimonianze provenienti da diversi fronti. In studio infatti, oltre alla testimonianza di andata e ritorno dalla tossicodipendenza di Nico, erano presenti diversi personaggi che operano, in forme diverse, nel mondo dei giovani: Gianrico Carofiglio, sostituto procuratore Antimafia a Bari e noto scrittore, vincitore del Premio Bancarella nel 2005 con il libro “Il passato è una terra straniera”, Maria Grazia Zanaboni, una delle fondatrici dell’Associazione “L’amico Charly”, nata a Milano nel 2001 per dare sostegno a famiglie e adolescenti e prevenire ogni forma di disagio giovanile, Saga, rapper romano, all’anagrafe Francesco Curia, che attraverso la sua musica divulga un messaggio di riscatto possibile per chiunque, anche per chi come lui è nato e cresciuto in una realtà a rischio come quella di Tor Bella Monaca a Roma.

Una puntata che ha ulteriormente acceso i riflettori su una realtà che troppo spesso porta i giovani del nostro Paese sulle prime pagine dei quotidiani, sottolineando l’importanza non solo di riflettere ma di intraprendere percorsi concreti e mirati per affrontare il disagio giovanile e le conseguenze che ne derivano, con maggiore efficacia.