A San Patrignano un corso per operatori di Teatro Sociale

.

Forte dell’entusiasmante esperienza della Compagnia teatrale di San Patrignano, la Comunità assieme All’associazione culturale Oltre le Parole Onlus di Roma, dà vita a un “Corso per operatori di Teatro Sociale“, patrocinato dall’E.T.I. (Ente teatrale Italiano), con l’affiliazione alla Federazione Nazionale Teatro Sociale (FNTS) e il patrocinio dell’Agenzia capitolina per le tossicodipendenze, già attivo nella Capitale da 7 anni.

Il corso, che avrà inizio a Novembre, è indirizzato sia a chi già lavora nell’ambito del disagio sociale (handicap psico-fisici, tossicodipendenze, carceri, minori, anziani, etc.), sia a chi vuole avvicinarsi al settore mediante l’approccio artistico, con particolare riferimento al teatro, alla musica, all’audiovisivo e ad altre forme espressive.

«Sarà un’importante attività per la nostra realtà – spiega Patrizia Russi, Responsabile della Compagnia Teatrale di San Patrignano – Oltre che per gli iscritti, sarà un interessante momento di crescita anche per alcuni ragazzi di San Patrignano che, giunti al termine del loro percorso hanno deciso di intraprendere studi in ambito sociali e avranno accesso al corso».

I docenti del corso sono esperti in differenti settori, in particolare in teatro e handicap psico-fisico, teatro in carcere, con tossicodipendenti, con stranieri e rifugiati politici, animazione teatrale con bambini, elementi di pedagogia teatrale, musicoterapia ed arte terapia in genere, compresi accenni ai nuovi linguaggi multimediali. Fra questi Bruno Lo Mele, Claudia Colaneri, Giusy Zaccagnini e Pascal La Delfa, Responsabile del progetto e Presidente di “Oltre le Parole“.

Il corso avrà sede presso la Comunità di San Patrignano ed è a numero chiuso (20 allievi a classe).
75 le ore di formazione teorico-pratica, scandite in un week end al mese, per un costo totale e comprensivo di materiale didattico di 650 a persona.

Chi è interessato può inviare il proprio curriculum vitae (requisito minimo l’aver compiuto il 21esimo anno di età ed essere in possesso almeno di diploma di scuola media superiore), scrivendo a segreteria@teatrocivile.it , evidenziando il numero di telefono ove essere contattati per fissare l’orario e il giorno del colloquio e allegando una breve lettera motivazionale per l’ammissione al corso.
I colloqui avverranno, previo appuntamento da concordare con la segreteria, nella seconda metà di Ottobre a Rimini e la selezione avverrà sulla base della motivazione e/o dell’esperienza professionale o di studio dei candidati.
E’ previsto (facoltativamente) un eventuale tirocinio pratico, concordato con ogni singolo candidato in base alle esigenze ed interessi personali.
La partecipazione al corso darà diritto al riconoscimento dei Crediti Formativi Universitari (per i facenti richiesta).