San Patrignano al Moto Mondiale

Il team Scot è da tempo a fianco dell’impegno antidroga di San Patrignano. Dalla sua fondazione infatti, la squadra di patron Giovanni Torri, espone sulle moto e sulle tute dei propri piloti il simbolo della comunità. Una scelta importante che consente di veicolare un messaggio positivo tra i giovani di tutto il mondo: dalla droga si esce. Il motociclismo è, infatti, uno degli sport più amati con decine di milioni di telespettatori al seguito.

Andrea Dovizioso, già campione del mondo del 125, ha disputato la sua gara di debutto in 500 in sella alla sua Honda. Un importante quarto posto, quello conquistato dal giovane pilota forlivese, che si è lasciato alle spalle il favorito Valentino Rossi, dopo un intenso botta e risposta avvenuto tra i due all’ultimo giro.
Un ulteriore esempio che ci arriva dallo sport di come impegno, lucidità e passione rappresentino gli ingredienti per raggiungere i propri obiettivi.