San Patrignano scende in campo “per dire no allo sballo”

.

Domani sera, mercoledì 12 agosto, alle 21 in occasione della Giornata Internazionale della Gioventù, San Patrignano sarà in piazzale Ceccarini a Riccione insieme all’Arma dei Carabinieri, al Sert di Rimini, l’amministrazione comunale della Perla Verde e la Fondazione EMA Pesciolinorosso.
Un incontro in forma di dibattito aperto al pubblico, reso necessario dai fatti tragici legati all’abuso di sostanze stupefacenti in discoteca, che gettano un’ombra di morte su questa torrida estate. Un evento inteso a trovare soluzioni alternative alla cultura dello sballo, fuori dai luoghi comuni e dalla polemica fine a se stessa. La comunità di San Patrignano parteciperà attraverso il responsabile terapeutico Antonio Boschini e Andrea Tarquini, un ragazzo a fine percorso in comunità, oggi impegnato in attività di prevenzione con il progetto Wefree, che porterà la propria testimonianza. Si tratta del primo appuntamento di una serie di iniziative rivolte al territorio che daranno continuità alla sinergia avviata.
Durante la serata, prenderanno la parola anche il Comandante della Compagnia Carabinieri di Riccione, in prima linea nella lotta alla droga e il sindaco di Riccione Renata Tosi, sensibile sin da subito alla problematica. Si parlerà dunque di prevenzione, del fenomeno di “normalizzazione” del consumo, ma anche di disagio e di inquietudini giovanili per cercare di approfondire i confini di un malessere profondo, a lungo ignorato. Completano il quadro della discussione, il direttore del Sert riminese Daniela Casalboni e Gianpietro Ghidini, presidente della Fondazione il Pesciolinorosso, già presente da qualche settimana sulle spiagge di Riccione con l’obiettivo di far conoscere ai più giovani i rischi dell’assunzioni di certe sostanze stupefacenti.
Con l’inizio del nuovo anno scolastico inoltre riprenderà, la collaborazione tra l’Arma, l’Ausl e San Patrignano con il progetto We Free, attraverso incontri nelle scuole, per sensibilizzare i ragazzi su tutti gli aspetti utili a non cadere nella rete degli spacciatori e nel consumo di droghe.