A San Patrignano torna il Simposio di odontoiatria

Un’occasione per cementare ulteriormente l’amicizia che da oltre 25 anni lega l’Associazione nazionale dentisti italiani e la comunità fondata da Vincenzo Muccioli. Proprio il grande Vincenzo già nei primi anni ’80 aveva posto l’attenzione sulla necessità di intervenire per risolvere i danni che la droga produce al cavo orale e da allora San Patrignano ha profuso moltissime energie per migliorare il servizio che mette a disposizione dei propri ragazzi. La fruttuosa collaborazione fra ANDI e San Patrignano ha concepito, tra l’altro, una rilevante iniziativa di carattere sociale con la donazione di una nuova sala operatoria in occasione del simposio che si è tenuto lo scorso anno sempre all’interno della comunità. Il panel di quest’anno verterà su “Il piano di trattamento interdisciplinare: sessione interattiva con i partecipanti”.

Il corso, che ha come obiettivo l’aggiornamento specifico sul tema odontoiatrico interdisciplinare ad alta formazione è dedicato a professionisti odontoiatri e odontotecnici e al personale interno al centro medico della comunità. A patrocinare l’evento l’Ordine dei medici chirurghi e odontoiatri della provincia di Rimini, da Amici di Brugg, dall’Associazione nazionale dentisti italiani, dalla Società italiana di ortodonzia e dall’Accademia italiana di odontoiatria protesica.