A scuola di pizza con l’ Accademia Pizzaioli Italiana

Accademia Pizzaioli Italiana pino longo San Patrignano

Una settimana tra farine, lieviti, forno e farciture per conoscere i segreti del pizzaiolo

Alcuni ragazzi di San Patrignano che hanno seguito il corso formativo curato dall’ Accademia Pizzaioli diretta da Enrico Famà. Un corso dove la stessa Accademia ha messo a disposizione tutto il materiale, dagli ingredienti al ‘pizzaiolo’ istruttore Pino Longo, per trent’anni alla guida della pizzeria Flamingo di Taglio di Po.

Quest’anno si celebra il ventennale del corso di pizzaioli; ormai un classico per i ragazzi ospiti che desiderano imparare e conoscere i segreti di questa professione. “Per me si tratta del primo anno – spiega il piazzaiolo istruttore Pino Longo – un’esperienza unica con i ragazzi di San Patrignano. Mi sono messo a disposizione per trasmettere i segreti di questa professione che ha un ingrediente segreto: la passione. Senza questa si potrà al massimo diventare degli ‘schiacciapizza’. Credo, anzi ne sono sicuro, che tra i ragazzi nascerà qualche ottimo pizzaiolo professionista”.

Il corso dell’ Accademia Pizzaioli si è svolto al centro minori maschile e ha coinvolto 13 ragazzi minori e 8 provenienti da altri settori che hanno impastato, steso e cotto pizze dal lunedì al venerdì. “Ho visto dei ragazzi – conclude Longo – davvero motivati con la voglia di rimettersi in gioco. La vita è piena di opportunità e a San Patrignano si possono cogliere. Ai ragazzi verrà rilasciato un attestato di partecipazione dopo un esame che prevede una prova teorica e una pratica che consisterà nel realizzare una pizza pronta da gustare. Per noi dell’Accademia è una gran privilegio poter aiutare questi ragazzi, potrebbe essere per loro un lavoro da intraprendere”.

I ragazzi si alternano al forno, ogni pizza che esce diventa un’occasione per gustare il risultato finale e per scherzare. “Questo corso – chiosa Matteo, partecipante al corso – ci ha dato la possibilità di capire in che cosa consiste questo mestiere. Faremo tesoro dei consigli del nostro istruttore Pino”.

Gallery – Clicca qui