Sito da Oscar

Panoramica Sanpa

di Silvia Mengoli

Primo. Per intenti comunicativi, concetto grafico e sviluppo web. Il portale di San Patrignano ha vinto l’Italian Web Awards (il riconoscimento più ambito nel settore delle nuove tecnologie), salendo sul gradino più alto del podio nella categoria ‘Scienze, scuola, no profit’. Un traguardo importante per il settore di Sanpa dedicato al mondo di Internet e della comunicazione multimediale che, a distanza di cinque anni dalla sua nascita, è riuscito a migliorare, a crescere, rinnovandosi continuamente per svolgere un ruolo attivo nel campo della prevenzione e della informazione. ‘Quasi un manuale per comunicare il no–profit sul web’, si legge sulla motivazione del premio, una sorta di Oscar del settore riservato ai migliori siti italiani, che conferma l’obiettivo del portale di San Patrignano: far confluire su uno strumento potente, fruibile, che arriva subito a tutti, contenuti di forte impatto e spessore sociale.

Si è cercato di creare un luogo virtuale che, oltre ad essere lo specchio della comunità, raccogliesse le esperienze più significative nel campo dei problemi legati all’uso di droghe. In rete ci sono la vita, le storie, i sentimenti di chi ha vissuto il problema della tossicodipendenza e ne è uscito, ci sono le testimonianze di chi opera ogni giorno per promuovere e difendere i valori della vita e della dignità dell’uomo, ci sono le iniziative, i progetti, le attività volte al recupero e al reinserimento sociale di migliaia di ragazzi. Un patrimonio unico, perché concreto, fatto di persone reali, a disposizione di chi ha bisogno di aiuto, ovunque si trovi. Ed è stata proprio la sezione ‘Hai bisogno d’aiuto?’, presente nel sito della comunità, ad ottenere una nota di merito per l’efficacia e l’utilità dei contenuti.

Il sito di San Patrignano è in continua evoluzione e proprio nel corso del 2005 si è rinnovato completamente: ha cambiato la veste grafica, sono stati aggiornati e ampliati i contenuti, e create sezioni nuove. “E’ stato un lavoro impegnativo, ma necessario, vista l’importanza di internet come strumento di informazione. Uno strumento molto utile per farsi conoscere, ma che è indispensabile aggiornare continuamente, mantenere vivo, costantemente attuale, sia dal punto di vista contenutistico che della creatività e della immagine grafica”, spiegano le persone coinvolte nel progetto internet della comunità. “Il sito attuale è suddiviso in due parti: quella che si potrebbe definire istituzionale e di informazione e quella destinata alle molteplici attività di San Patrignano, suddivise in macroaree. In riferimento a quest’ultima sono stati creati alcuni mini siti (artigianato, cani e cavalli, enogastronomia, eventi, grafiche) ospitati dal sito ufficiale di San Patrignano, ma consultabili anche direttamente. Questo per rendere più facile al visitatore l’accesso alle informazioni di suo interesse, evitandogli mille passaggi prima di arrivare al dunque”. Un’idea vincente, che ha dato subito i suoi risultati.

Sì, perché A Francavilla al Mare dove, giovedì 22 dicembre, si è svolta la cerimonia di consegna degli Italian WebAwards 2005, San Patrignano è salita sul palco ben due volte, aggiudicandosi con il sito satellite delle Grafiche, il premio speciale Web Agency dell’anno. “Un riconoscimento davvero molto importante. Ormai il mondo del lavoro è legato a doppio filo alle nuove tecniche di comunicazione. Non potevamo perdere questo treno. Dovevamo potenziare anche questo parte delle nostre attività. Negli anni abbiamo fatto passi da gigante, rendendo l’area web, un centro di formazione di alta qualità”.

I migliori della Rete
L’Italian Web Awards è un concorso riservato ai migliori siti italiani, organizzato da Synteam e dal Comune di Francavilla al Mare, con la collaborazione e il patrocinio del ministero dell’Innovazione e delle Tecnologie, Regione Abruzzo e Rete Internazionale delle Città Slow. Questa edizione 2005 (la quarta) ha ottenuto un notevole successo in termini di partecipazione: ben 7083 erano i siti iscritti, 4606 i candidati ufficiali, 979 gli eccellenti, tra i quali sono stati scelti i 35 finalisti (5 per ogni categoria), 120 le agenzie accreditate. Al voto del pubblico hanno partecipato oltre 2000 persone. Il numero di pagine viste ha superato le centomila.