Squisito!: tornano gli Experimenta di Paolo Massobrio

Massobrio, è da tempo amico della comunità di San Patrignano, di cui ha raccontato e continua a  raccontare anno dopo anno le storie dei suoi 1500 ragazzi attraverso i loro prodotti. Una cucina cantiere in piena regola, nella quale è possibile assistere direttamente alla “costruzione” di un piatto: dall’ideazione alla scelta degli ingredienti, – affinando le tecniche di acquisto con piccoli accorgimenti – dall’accostamento dei sapori alla realizzazione vera e propria.

Una sorta di lezioni di educazione alimentare per accrescere la nostra consapevolezza di consumatori e provare ad incidere sempre di più sulla filiera produttiva. Ricca di spunti e di idee originali l’offerta dei corsi (il numero massimo di partecipanti è di 15): venerdì 30 aprile si va dal matrimonio tra il pesce azzurro e la patata di Gottolengo – curato dallo chef Paolo Raschi – ai segreti per cucinare con la birra svelati da Federico Scalvini ed Enrico Ponza.

Sabato 1 maggio il programma è veramente da acquolina in bocca: grandi formaggi, pasta, pomodoro e Champagne. Domenica 2 maggio Vincenzo Cammerucci chef del Lido Lido di Cesenatico presenterà l’abbinamento tra la polenta gialla di Quarantino e il brodetto di pesce. A seguire, Massimo Bottura con tutte le lingue del mondo, si conclude con un excursus  intorno al fast food del terzo millennio a cura di Graziano Scaglia e Teo Musso.

Esordio all’insegna della dolcezza per la giornata conclusiva di lunedì 3 maggio. Franco Aliberti, pastry chef del ristorante Vite condurrà un laboratorio tutto dedicato al cioccolato. Nozze golose quelle che saranno celebrate tra i salumi di Massimo Spigaroli (Antica Corte Pallavicina) e una selezione di Lambrusco di Sorbara. Il programma dettagliato dei laboratori e il relativo modulo d’iscrizione sono consultabili sul sito al link Experimenta.