Squisito!, vernissage al salame

Squisito - SanPatrignano

Arte e gastronomia, vip e solidarietà, grande cucina e chiacchiere, come si addice a un salotto buono. Binomi che l’hanno fatta da padroni giovedì 19 maggio, quando è stata presentata la seconda edizione di Squisito!, il festival di enogastronomia di San Patrignano, alla Galleria Cardi di Milano.

Una grande festa, nata per i giornalisti, ma che si è trasformata in un doppio party di gala, con tanto di ospiti famosi: da Mauro Tassotti, viceallenatore del Milan, a Giacomo di Aldo, Giovanni & Giacomo, passando per Bedy e Gianmarco Moratti.

L’occasione era impedibile, per svariati motivi. Intanto non capita tutti giorni di mangiare salumi di mora romagnola, una delle razze più pregiate di maiale, in una prestigiosa galleria d’arte. Fra una fetta di spalla cruda e un quadro di Vik Muniz, l’artista che è attualmente esposto con una personale da Cardi, si aggiravano gli ospiti del vernissage. Una certezza rimane: che la ricotta si abbina bene con i frottage fotografici dell’artista brasiliano, e che l’arredamento postmoderno della terrazza non fa assolutamente a pugni con la seppia & piselli.

Mancava solo la vista sull’Adriatico primaverile… Un piccolo angolo di Romagna per rammentare le delizie di Squisito! e i prodotti di San Patrignano. Ma anche per sottolineare lo straordinario impegno dei ragazzi della comunità, che permettono a Squisito! di esistere. L’anteprima milanese è stato un momento prezioso anche perché era la prima uscita del nuovo servizio catering di San Patrignano. Un esordio bagnato dal successo, visti i commenti deliziati di coloro che hanno assaggiato il buffet. Giacomo Porretti, comico sulla cresta dell’onda, ha commentato: “Un evento davvero carino. La Romagna ha molte qualità, dal punto di vista della cucina. E l’occasione dal punto di vista umano è altrettanto buona”.