La testimonianza: da Sanpa al tg

Allarme cocaina e spinelli
Droga: scendono i prezzi e la purezza
Cocaina boom: + 62% tra i giovani
12 Euro per una dose di cocaina
1 italiano su 3 fuma spinelli

Questi sono solo alcuni dei titoli delle maggiori testate giornalistiche in edicola in questi giorni in tutta Italia. A seguito della Relazione sulle tossicodipendenze presentata l’11 luglio al Parlamento dal Ministero della Solidarietà, si sono immediatamente scatenati i media, dando luce a quanto emerso dal rapporto. In mezzo a questa marea di dati statistici, percentuali preoccupanti, quadri sociali ed ipotesi educative si muovono persone che con parole semplici possono mandare un messaggio altrettanto efficace: le cose potrebbero cambiare.

Ramona è una di loro e mercoledì sera è entrata nella case di milioni di italiani e da un video ha dato la sua di statistica.
Io ho iniziato la mia esperienza con la droga con gli spinelli e poi sono passata a quelle che oggi sono considerate droghe pesanti’, racconta davanti alle telecamere del Tg5. “Ora sono riuscita ad uscirne. Comunque, quello che ho capito è che ciò che ti porta a provare ad evadere da te stesso e dalla realtà, è ciò che ti fa avvicinare ad una canna quanto all’eroina. E’ la stessa cosa”.

Ramona ha 23 anni, è a San Patrignano da tre e sta per terminare gli studi in Comunità. A guardarla, nessuno immaginerebbe cosa può essere stata la sua vita. Due profondi occhi blu, un sorriso che annuncia solo positività, un’insieme di determinazione e dolcezza che l’accompagnerà per la vita. “Il principio che ti porta ad evadere e a voler trovare una scappatoia dalla vita reale con le canne è lo stesso che poi ti porta a scegliere altro. E ti ritrovi ad andare troppo oltre”.