Valendia

Mio papà fumava le canne da quando aveva 15 anni, si può dire che è andato tutto bene fino a che non è scoppiato all’età di 45 anni, quando ha iniziato ad abusare di quello che era riuscito a gestire per circa 30 anni. In un anno e mezzo ha perso il lavoro, distrutto la macchina, lasciato mia mamma per un’altra, concludendo con un tentato suicidio finito male. Io ero piccola e tanto attaccata a lui, babbo era un modello da seguire. Ho iniziato anche io a fumare delle canne, anche con lui. Poi a 16 anni sono passata all’eroina. Per fortuna sono stata portata in comunità dagli assistenti sociali dove mi hanno salvato la vita. Mia sorella è entrata in una struttura per minori a rischio perché pure lei ha iniziato a fumare le canne e a buttare via la sua vita. Spero possa avere la mia stessa fortuna.