Vite si prende una pausa per ripartire con un nuovo progetto enogastronomico

Il ristorante si rinnoverà nei locali e nella sua anima sociale: sarà ancor più un’occasione di formazione per i ragazzi della comunità, con l’obiettivo di diventare un polo educativo e professionalizzante per tutti i giovani che si avvicinano al mondo dell’enogastronomia.

Utilizzerà inoltre sempre più i prodotti del territorio, compresi quelli “made in Sanpa”, e proporrà un menù di qualità a prezzi accessibili a tutti. A garanzia della qualità del ristorante, alla guida della brigata resterà lo chef Fabio Rossi, una certezza per tutti coloro che in questi anni hanno apprezzato la cucina di Vite. Si conclude invece l’avventura al fianco di San Patrignano del pastry chef Franco Aliberti, che andrà a inserirsi nella brigata di Massimo Bottura all’Osteria Francescana di Modena. Un in bocca al lupo a lui per questa sua nuova avventura e a tutta Vite per il nuovo progetto con cui ripartirà.

in_evidenza