Il vivaio di San Patrignano a “Cattolica in fiore”

Tripudio di colori, oltre alle Rose e alle Ortensie da collezione.
Ci saranno anche i fiori e le piante ornamentali coltivati a San Patrignano, dal 1° al 4 maggio, a “Cattolica in fiore” la storica rassegna dedicata alla florovivaistica nella cittadina della Riviera romagnola.
Un evento che da sempre cade in primavera quando sbocciano i fiori e i profumi della stagione inebriano l’aria.

“E’ il quinto anno consecutivo che torniamo a Cattolica – spiega Stefania Maccanti, Responsabile del settore di formazione dedicato ai vivai della Comunità
– porteremo una selezione delle nostre Rose e Ortensie da collezione ma anche varietà di fiori colorati per abbellire il giardino o i balconi, come Dianthus, Surfinie, Verbene, Tagete, Margherite e le immancabili Piante aromatiche”.

Particolarità nell’assortimento presentato da San Patrignano, i profumatissimi Gerani giapponesi e l’Alyssum bianco che sprigiona note odorose molto simili al miele.
La manifestazione, appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati del settore, vedrà la presenza di San Patrignano accanto a numerosi ed apprezzati vivaisti provenienti da tutta Italia e da altri Paesi Europei.

L’intera gamma di Ortensie, prossime alla fioritura, comprende circa 70 varietà.
La selezione di Rose ne conta invece circa 40, fra queste alcuni esemplari di Rosen Tantau, azienda fra le più conosciute al mondo nel campo della ricerca, dell’ibridazione e della selezione di nuove varietà di boccioli. Gallery [flickr-photoset:id=72157644065129699/,size=s] comunicati