WeFree, un dibattito contro la droga al “Savioli” di Riccione

Un incontro tra i ragazzi di San Patrignano e gli studenti per parlare delle dipendenze e della fatica di crescere.

Ragazzi al termine del percorso di recupero in Comunità che hanno scelto di raccontare le loro storie a studenti solo di pochi anni più giovani. Ritorna a Riccione la campagna di prevenzione WeFree di San Patrignano, che si sviluppa ogni anno per l’intera durata del periodo scolastico con dibattiti e confronti all’interno delle scuole in tutta Italia.

Un doppio appuntamento per gli studenti dell’istituto alberghiero “Savioli”, che le mattine di lunedì 9 e martedì 10 febbraio potranno ascoltare le storie di Melita, Tommaso e matteo in quattro incontri di due ore ciascuno. Dopo il racconto delle loro esperienze, i ragazzi del gruppo WeFree avvieranno un dialogo con gli studenti, rispondendo a domande e approfondendo i temi proposti dalla platea. Saranno complessivamente circa 400 i ragazzi di quattro classi del “Savioli” che parteciperanno all’evento del progetto WeFree, organizzato per il secondo anno consecutivo con l’istituto riccionese.

Il dialogo può proseguire anche sul web grazie al sito www.wefree.it.