Fai il tuo lascito

Hai mai pensato che ciò che possiedi ora, frutto del tuo impegno e del tuo lavoro, non sempre viene destinato come vorresti o come sarebbe più giusto? Ecco perché è importante esprimere con chiarezza e semplicità le nostre scelte, per essere sicuri che i nostri desideri, in accordo con i nostri familiari e persone più care, vengano rispettati. Anche se non sempre viene considerato così, in realtà il testamento è un gesto di grande responsabilità perché salvaguarda il patrimonio da destinare ai propri familiari senza escludere enti secondo te meritevoli di sostegno. All’infuori della parte di patrimonio riservata agli eredi diretti, (quota legittima) chiunque può decidere autonomamente la destinazione dei propri beni.

La Comunità San Patrignano ha la possibilità di accettare i lasciti. Un lascito diventa valido solo dopo il decesso e può essere effettuato solo tramite testamento.
Per essere sicuri che le tue volontà siano rispettate, puoi scegliere di redigere un testamento olografo (esclusivamente scritto di tuo pugno con data e firma) oppure pubblico (redatto da un Notaio).

Come sarà gestito il tuo lascito?
Fin dall’inizio la Comunità San Patrignano è gratuita, sforzandosi di custodire la propria autonomia finanziaria mediante la rinuncia alle “rette di mantenimento” da parte dello Stato e non accettando donazioni dagli ospiti e dai loro familiari. La necessità di offrire ai nostri ospiti servizi e strumenti di qualità richiede un costante impegno economico. Per maggiore trasparenza e chiarezza, ogni anno certifichiamo il bilancio della nostra Comunità. I lasciti vengono integrati al patrimonio globale, e ripartiti razionalmente a sostegno dell’attività istituzionale.

Fare testamento è complicato? E quanto costa?
Fare testamento non è complicato, ma occorre rispettare delle regole, altrimenti si rischia che le proprie volontà non siano espresse in modo legalmente valido e vengano impugnate. Il notaio potrà fornire utili consigli in caso di testamento olografo, oppure redigere lui stesso il testamento, secondo le direttive del testatore, se si tratta di testamento pubblico. In ogni caso la spesa è limitata.

Quanto incide la tassa di successione su ciò che destino nel mio testamento?
San Patrignano è un’Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale (ONLUS) e per questo motivo tutto l’ammontare del tuo lascito, grande o piccolo, viene devoluto interamente nella quantità da te stabilita senza essere soggetto ad alcuna tassa di successione.

Posso legare beni immobili?
San Patrignano ha la possibilità di accettare anche lasciti di beni immobili. Questi immobili, in quanto funzionali alla realizzazione delle attività svolte da San Patrignano, resteranno nel patrimonio dell’organizzazione. Qualora risulti opportuno procedere alla vendita dell’immobile, il ricavato sarà totalmente impiegato per migliorare la qualità dei nostri servizi.

Il testamento può essere revocato?
Può essere revocato da chi lo ha redatto in qualsiasi momento, poiché un testamento ha effetto solo al decesso del testatore. Al momento del decesso, si terrà conto solo del testamento più recente.

In quale altro modo posso sostenere San Patrignano oltre ad un lascito?
Puoi scegliere di essere al nostro fianco anche tramite una polizza assicurativa. L’assicurazione sulla vita è una forma di previdenza piuttosto diffusa. Il titolare può decidere chi ne sarà il beneficiario in caso di morte senza alcun vincolo nei confronti degli eredi legittimi.
Il titolare che desidera nominare Comunità San Patrignano quale beneficiario della propria polizza assicurativa, lo dovrà comunicare all’agenzia di assicurazione al momento della sottoscrizione o anche successivamente e verrà riportato nella polizza stessa, oppure lo può dichiarare nel suo testamento. Anche in questo caso la decisione può essere revocata in qualsiasi momento.

Per approfondire questi argomenti, è disponibile una Guida al testamento della Comunità San Patrignano nella quale vi sono informazioni utili per accompagnare la tua scelta.
Ti suggeriamo comunque di affidarti a un Notaio di fiducia per una consulenza professionale e redigere un testamento in modo corretto, in funzione della situazione familiare e patrimoniale personale.

Per ricevere la Guida al Testamento della Comunità San Patrignano scrivi a fundraising@sanpatrignano.org