Gli (ex) ragazzi di San Patrignano al concerto dei Nomadi per festeggiare il doppio compleanno

Ieri sera al concerto-evento dei Nomadi alla darsena di Rimini per festeggiare i 55 anni della storica band, c’erano anche gli ‘ex’ ragazzi di Sanpa, che sono stati chiamati sul palco per un saluto. Anche San Patrignano quest’anno festeggia un compleanno importante, i suoi 40 anni. 

I Nomadi e San Patrignano sono amici da tanto tempo e hanno molte cose in comune: entrambi sono nati da una passione, entrambi hanno una storia costellata di record, entrambi, quest’anno, festeggiamo un compleanno importante: 55 anni i Nomadi, 40 la Comunità San Patrignano. La band, che con i suoi successi ha attraversato più di mezzo secolo di musica e raccontato cambiamenti e turbamenti di diverse generazioni di giovani dagli anni sessanta ad oggi, ha voluto che fossero presenti anche alcuni ragazzi della comunità.

Ragazzi che oggi hanno superato i cinquanta, che amano la musica dei Nomadi e per questo non hanno perso l’occasione di renderle  omaggio.

Virgilio è uno storico di Sanpa che oggi è all’accoglienza dei ragazzi e responsabile del Sanpa group. È anche un musicista di talento. “Non si può mancare al compleanno di un amico. Soprattutto quando gli amici ti chiamano per condividere cose importanti. Io sono uno di quei 26 mila ragazzi che grazie alla Comunità ha ripreso in mano la sua vita e per me, essere qui al concerto, significa anche rendere omaggio alla mia passione per la musica che non ho mai abbandonato, nemmeno nei momenti più bui. Grazie a Beppe Carletti che ci ha accolti come un amico e che ha voluto che ci fossimo anche noi in questo anniversario importante”.