Grande successo per il seminario “Il benessere del cane” tenuto da Joel Dehasse

il seminario “Il benessere del cane” San Patrignano

Il seminario “Il benessere del cane” arriva a San Patrignano

Si è svolto a San Patrignano il seminario “Il benessere del cane”
Relatore dell’evento Joel Dehasse, veterinario comportamentista di fama europea. L’incontro, svolto sabato e domenica all’interno del teatro della comunità, ha visto la partecipazione di oltre 120 tra professionisti del settore e appassionati.

“Ho dedicato la vita allo studio del comportamento dei cani – ha sottolineato Dehasse – In particolare mi affascinava capire la psicologia così complicata che muove le loro azioni e reazioni. Ho sempre cercato di capire come poterli aiutare”.

Il tema principale del seminario di sabato ha riguardato l’attività del migliore amico dell’uomo e aveva come titolo ‘Formula dell’ Attività, correlata alla gestione quotidiana del cane e dei processi di apprendimento dal punto di vista behavioristico e cognitivo’.

“Spesso i problemi comportamentali di un cane dipendono da un’insufficiente attività motoria – ha spiegato l’esperto formatore e rieducatore canino – Dobbiamo capire di cosa necessita il nostro cane e se quello che vogliamo da lui è davvero importante, per imparare a rispettarne dignità e bisogni”.
Domenica invece è stato affrontato il tema dell’aggressività: rischi e parametri di valutazione del pericolo di aggressione. A questo proposito Dehasse ha specificato che “esistono ben 25 forme di aggressività. Bisogna, quindi, imparare a conoscere la comunicazione del cane e avere con lui un approccio rispettoso perché non si senta minacciato. Capire al momento opportuno cosa vuole o non vuole, permette al padrone di rimuovere il problema”.

 

Le impressione su San Patrignano

Il famoso veterinario ha ringraziato San Patrignano per la possibilità di svolgere il convegno al suo interno.
“Tornerò certamente – ha promesso – perché c’è in cantiere un progetto che mi vede protagonista nella formazione di ragazzi in percorso. Voglio portare la mia esperienza per insegnare a questi giovani a comprendere meglio il comportamento dei cani.

Conoscere la realtà di San Patrignano è stato sorprendente, notevole. Mi appassiona vedere quello che l’essere umano riesce a realizzare quando è fortemente motivato”.